地域

“看看太阳的热量,它变成了葡萄酒 | 美酒从葡萄藤流出” (但丁·阿利吉耶里)。你可以在托斯卡纳这个叫做蒙特普齐亚诺的美丽地方观察这个过程。

富饶的蒙特普齐亚诺

蒙特普齐亚诺是托斯卡纳东南部的一个迷人的中世纪小镇,位于瓦尔德奥西亚和瓦尔迪基亚纳塞纳之间。它平缓地坐落在海拔不超过605米的小山上。当然,伊特鲁里亚人(公元前3 -4世纪)在这里居住过,他们已经认识到这里生产红葡萄酒的巨大潜力。葡萄酒是这个地区的第一个奇迹,这片土地上盛产蒙特普齐亚诺 DOCG。蒙特普齐亚诺提供各种旅游行程中唤起的风景,历史,艺术和文化。该地区的传统美食为每一天都划上了完美的句号,比如pici alle briciole、ravaggiolo、polli girati和cantucci等简单而典型的乡村风格美食。

黛逸酒庄的葡萄园

慷慨的蒙特普齐亚诺地区是黛逸酒庄的五个生产区: Martiena, Bossona, La Ciarliana, La Piaggia和Cervognano的所在地。这五个葡萄园拥有相同的曝露、土壤成分和其他特权,这使得蒙特普尔恰诺诺酒区独一无二。但是,它们有不同的特征: Martiena地区 (海拔350 m)主要由新鲜的、中等纹理的砂岩组成。Vigna La Piaggia (海拔350米)是为该公司的旗舰葡萄酒“Vino Nobile Madonna della Querce”而生的,其土壤来源可追溯到180万至680万年前的上新世,具有均匀的沙质、土质和粘土混合物。Vigna bosona (海拔400米)是我们生产bosona cru Riserva bosona的地方,其特点是表层为凝灰岩,下层为上新世的骨骼和化石。最后,La Ciarliana (海拔300米)和Cervognano (海拔250米)的葡萄园富含粘土和石灰岩。

Cantina

黛逸酒庄的葡萄园

慷慨的蒙特普齐亚诺地区是黛逸酒庄的五个生产区: Martiena, Bossona, La Ciarliana, La Piaggia和Cervognano的所在地。这五个葡萄园拥有相同的曝露、土壤成分和其他特权,这使得蒙特普尔恰诺诺酒区独一无二。但是,它们有不同的特征: Martiena地区 (海拔350 m)主要由新鲜的、中等纹理的砂岩组成。Vigna La Piaggia (海拔350米)是为该公司的旗舰葡萄酒“Vino Nobile Madonna della Querce”而生的,其土壤来源可追溯到180万至680万年前的上新世,具有均匀的沙质、土质和粘土混合物。Vigna bosona (海拔400米)是我们生产bosona cru Riserva bosona的地方,其特点是表层为凝灰岩,下层为上新世的骨骼和化石。最后,La Ciarliana (海拔300米)和Cervognano (海拔250米)的葡萄园富含粘土和石灰岩。

Cantina

La zonazione

Si chiama così il nostro metodo di suddivisione delle vigne. All’interno di una stessa area di produzione, le condizioni pedoclimatiche possono variare di molto anche a pochi metri di distanza, e influenzano fortemente il carattere del vino. La zonazione è quindi il porzionamento del terreno in sottozone che presentino caratteristiche omogenee, come ad esempio la stessa composizione del terreno e la stessa capacità produttiva del vitigno. Siamo quindi riusciti a definire una diversa sottozona per ciascuno dei nostri vigneti, che quindi curiamo secondo le sue specifiche necessità. Il grande vantaggio è da un lato il forte legame tra il terroir e il vino, che può essere identificato come proveniente da uno specifico vigneto, dall’altro l’instaurarsi di una profonda sintonia tra il nostro lavoro e il territorio stesso.

Sostenibilità in vigna

La preparazione del terreno è guidata da un profondo rispetto per la terra. Un procedimento che, attraverso la limitazione delle lavorazioni e del passaggio dei mezzi sul suolo, mantiene il terreno microbiologicamente vivo. In Cantine Dei ho scelto di utilizzare concimi da matrici organiche e naturali, che vengono bilanciate in base allo sviluppo della pianta nella fase vegetativa. Associati alle concimazioni, realizziamo sovesci utilizzando diverse essenze, selezionate a seconda della composizione del terreno: avena e segale, trifoglio, senape o colza. In particolare, l’avena e la segale consentono di migliorare la struttura del terreno in maniera naturale, il trifoglio apporta l’azoto necessario all’equilibrio vitale della pianta, la senape drena i terreni e ha un’attività detossificante su alcuni batteri e funghi, e la colza limita lo sviluppo delle piante infestanti. Oltre a questo, al momento dello sfalcio guadagniamo un ulteriore apporto di sostanza organica e biomassa. La scelta di non usare diserbi chimici accresce la vitalità stessa del suolo, e un’attenta gestione della chioma consente di prevenire le malattie della vite. Così si arriva a produrre un vino di alta qualità, all’insegna della sostenibilità e in sintonia con la natura.